Scrivici







Pubblicazioni

test

test

La sinistra è finita in discarica?

La sinistra è finita in discarica?

Non ce la date a bere

Non ce la date a bere

Discarica di Scapigliato: 330 milioni di euro al Comune di Rosignano

Discarica di Scapigliato: 330 milioni di euro al Comune di Rosignano

DISCARICA DI SCAPIGLIATO 1982/2012

DISCARICA DI SCAPIGLIATO 1982/2012

gli incentivi statali al rigassificatore OLT di Livorno PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Marchi   
Giovedì 14 Giugno 2018 10:17

Medicina democratica

Centinaia di milioni per la multinazionale OLT, tagli ai servizi sociali

Olt ha già incassato , in appena 4 anni di (scarsissima ) attività la fantastica somma di 315 milioni di euro di incentivi dallo stato: 45 milioni per il 2013/14,  80,3 milioni per il 2015, 92,6 milioni per il 2016 ed infine 97,1 milioni di euro nel 2017 : quest’ultima somma decisa con deliberazione del  1 giugno 2018 n.  308 da parte dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e servizio idrico integrato, facente parte del Governo (oggi  ARERA)

Attachments:
FileDescrizioneUploaderFile size
Download this file (olt 2017 002-18dieu.pdf)olt 2017 002-18dieu.pdf Maurizio Marchi30 Kb
Download this file (olt incentivo 2016 008-17dieu.pdf)olt incentivo 2016 008-17dieu.pdf Maurizio Marchi67 Kb
Download this file (olt scarichi di gnl p1f06ic.pdf)olt scarichi di gnl p1f06ic.pdf Maurizio Marchi115 Kb
 
linea fissa mensile da Livorno per le guerre PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Marchi   
Martedì 12 Giugno 2018 17:52

Dal sito livorno 24

Dal porto armi Usa per l’Arabia Saudita

7 settembre 2017 Cronaca e Territorio

 

Il 16 settembre farà scalo a Livorno, proveniente dagli Usa, la Liberty Promise (Promessa di Libertà): una delle 60 navi statunitensi di proprietà privata con le quali il Pentagono trasporta armi lungo un circuito mondiale che collega i porti statunitensi a quelli mediterranei, mediorientali e asiatici.
Sono enormi navi di tipo Ro/Ro progettate per trasportare carrarmati e carichi di armi su pianali: sono lunghe 200 metri, dotate ciascuna di 12 ponti con una superficie totale di oltre 50000 m2, sufficienti al trasporto di un carico equivalente a 6500 autoveicoli.

Queste navi, dal marzo 2017, effettuano un regolare collegamento mensile tra Livorno e i porti di Aqaba in Giordania, Gedda in Arabia Saudita e altri scali mediorientali.
La Liberty Promise imbarcherà a Livorno il 16 settembre un carico di armi della base Usa di Camp Darby, scaricando probabilmente altre armi destinate alla stessa base. Quindi, dopo aver attraversato il Canale di Suez, farà scalo il 23 settembre a Gedda in Arabia Saudita: qui scaricherà armi destinate alle forze statunitensi e alleate, tra cui bombe per aereo destinate all’aeronautica saudita che bombarda lo Yemen.

La guerra in Yemen, condotta dalla coalizione a guida saudita sostenuta dagli Usa, ad oggi ha provocato oltre 10mila morti e 50mila feriti (su una popolazione di 27 milioni), riducendo alla fame oltre 7 milioni di persone. Oltretutto i bombardamenti agli impianti idrici, sono stati la causa principale dell’epidemia di colera che ha colpito oltre 600mila persone, provocando migliaia di morti.

 

fonte: associazione resistenza alla guerra area Livorno/Pisa

 

 
la nuova via della seta, gli USA non si rassegnano al loro declino PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Marchi   
Martedì 12 Giugno 2018 16:59

MONDO UNIPOLARE CONTRO MONDO MULTIPOLARE

 

Comitato promotore della campagna #NO GUERRA #NO NATO

Italia

9 giu 2018 — Simone Lombardini*

Come mai nel pieno della crisi sistemica più spaventosa dalla fine del secondo conflitto bellico, 27 paesi su 28 dell’Unione Europea rinunciano ad un piano massiccio di investimenti della Cina, 10 volte il piano Marshall?

Questo fatto di cronaca internazionale apparso solo marginalmente sui media ufficiali, è in realtà di cardinale importanza per il nostro futuro, ed è un chiaro indicatore del grave stato di crisi geopolitica che viviamo nei nostri giorni.

Il massiccio piano d’investimenti suddetto, è la “Nuova Via della Seta”, anche noto come “one Road One Bealt”, lanciato dal presidente cinese Xi Jimping nel 2013. Il progetto è già partito da 5 anni e secondo i piani cinesi, quando sarà completato (nel 2049), abbraccerà oltre 60 paesi, che già ora si sono resi disponibili ad allineare i propri piani di sviluppo a quello cinese. La Nuova via della Seta sarà composta da tre percorsi distinti:

 
preparandoci alla manifestazione a Livorno del 15 giugno PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Marchi   
Martedì 12 Giugno 2018 17:24

Alessia Petraglia è una senatrice di Sinistra italiana

Senato della Repubblica


Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 4-07622

Atto n. 4-07622

Pubblicato il 1 giugno 2017, nella seduta n. 835

PETRAGLIA- Al Ministro della difesa. -

Premesso che:

Camp Darby è una base militare dell'esercito statunitense in Italia. La base, nata nel 1951 all'interno di una pineta, è situata nel comune di Pisa, a breve distanza da Livorno, ed occupa oltre 1.000 ettari di suolo;

nelle ultime settimane, a seguito di un'interrogazione in Consiglio comunale a Pisa, presentata dal gruppo consiliare "Una città in Comune - PRC", è emersa la notizia, poi ripresa da molti mass media locali e nazionali, di un maxi progetto di potenziamento della base militare, che sarebbe stato presentato ed approvato dalla Commissione mista costruzioni italo-statunitense;

tale progetto, dopo l'allargamento della darsena interna alla base di Camp Darby ed i lavori in corso per accrescere la navigabilità del canale dei Navicelli e dello scolmatore, servirebbe a potenziare anche il collegamento ferroviario tra la base Usa e il porto di Livorno;

Ultimo aggiornamento ( Martedì 12 Giugno 2018 17:30 )
 
stop migranti-cidio, basta un traghetto PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Marchi   
Martedì 12 Giugno 2018 07:33

chiunque voglia collaborare a questo progetto (monitoraggio continuo della morte dei migranti in mare e non solo) può scrivere alla mia mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

Attachments:
FileDescrizioneUploaderFile size
Download this file (Stop migranti-cidio, basta un traghetto.pdf)Stop migranti-cidio, basta un traghetto.pdf Maurizio Marchi466 Kb
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 183